Descrizione didattica dei 7 steps formativi

Il primo approccio con l’Energia, sia dal punto di vista teorico che da quello sperimentale, avviene nel Primo Livello . E’ in questo primo Corso che vengono introdotti ed illustrati i concetti di Ki-energia e di Yin e Yang. Attraverso una serie di esercizi, gli Allievi imparano a riconoscere la propria Energia vitale e in quale modo tale Energia si manifesta nei Meridiani, nel movimento del corpo e nelle abitudini individuali. Particolare importanza viene data in questo primo Corso alla postura del corpo ed al suo significato energetico. Gli Allievi sperimentano come la percezione del proprio centro (Hara) ed il movimento che ha origine nell’Hara, costituiscono la condizione fondamentale ed essenziale per la pratica dello Shiatsu. Durante questo Corso vengono presentati i Meridiani, i loro percorsi e la loro funzione principale; si apprendono semplici tecniche di base che possono essere usate immediatamente con amici e parenti.

Nel Secondo Livello viene introdotto lo studio delle Cinque Fasi di Trasformazione e delle loro corrispondenze. Viene inoltre completato lo studio dei percorsi dei Meridiani e approfondita la conoscenza delle loro funzioni. Le tecniche già studiate vengono ampliate e perfezionate dando particolare attenzione alla postura e alla qualità del contatto e della pressione. In questo Corso vengono inoltre studiati i Punti Yu e i punti Bo.

Nel Terzo Livello , Corso conclusivo del primo Ciclo di Studio, vengono approfondite e consolidate le conoscenze già acquisite dei concetti teorici di base. Gli Allievi si familiarizzano inoltre con nuove tecniche di lavoro che comportano l’utilizzo degli avambracci, dei gomiti, delle ginocchia e di speciali posizioni di allungamento. Continua ad essere particolarmente curata la postura e la qualità della pressione.

Il Quarto e Quinto Livello sono dedicati allo studio del Sistema di Shizuto Masunaga in tutte le sue componenti e caratteristiche: il suo Sistema dei Meridiani estesi,  la valutazione energetica attraverso la zone dell’Hara e della schiena, il concetto di Kyo-Jitsu collegato alle funzioni dei Meridiani, la direzione di lavoro, ecc.. Utilizzando le tecniche fin qui apprese, gli Allievi verranno guidati ad un affinamento della loro percezione energetica, che permetterà loro di contattare e lavorare sui Meridiani estesi. Durante il Quarto Livello è previsto un esame teorico e durante il Quinto Livello una prova pratica.

La conclusione del Quinto Livello costituisce il completamento del Programma di Formazione Amatoriale. Gli Allievi hanno acquisito tutte le conoscenze di base sia teoriche che pratiche e sono stati loro forniti tutti gli elementi per poter svolgere un ottimo lavoro a livello amatoriale.

Il Sesto e il Settimo Livello rappresentano il passaggio da Allievo a Operatore Professionista. Ambedue i Corsi vengono condotti da due Insegnanti seniores e l’Allievo viene così seguito ed accompagnato sempre di più individualmente, allo scopo di permettergli di affinare, attraverso l’esperienza ed il confronto, le sue capacità percettive sia nella valutazione energetica che nel contatto con l’energia dei meridiani, e di perfezionare la sua capacità di comprensione della relazione Kyo-Jitsu e del suo significato e utilizzo nel trattamento. Questo approfondimento delle conoscenze teoriche e pratiche ha come fine ultimo quello di permettere agli Allievi di fare trattamenti sempre più mirati ed efficaci.

Nel Sesto Livello gli Allievi dovranno presentare un “Caso Studio” che relazioni sulla loro esperienza nei trattamenti effettuati su un ricevente e sosterranno un esame scritto ed una prova pratica. A conclusione del ciclo di studi, nel Settimo Livello, gli Allievi presenteranno e discuteranno una “Tesi” su una persona da loro trattata per un periodo minimo di 3 mesi e sosterranno una prova pratica finale.

La valutazione dell’Allievo da parte del corpo docente, durante ed alla fine della formazione, non si limiterà a considerare solo i risultati pratici conseguiti, ma avrà lo scopo di constatare che egli abbia maturato capacità e coscienza professionali tali da permettergli di prendersi cura di una persona, stimolando un processo di riequilibrio energetico del quale egli stesso sarà parte integrante. Proprio per questi presupposti non si dovrà ritenere un mero automatismo il progredire nei livelli successivi, ma sarà il corpo insegnanti a valutare se un allievo abbia acquisito le giuste conoscenze e capacità per avanzare di livello.

Alla conclusione del Settimo Livello
l’Istituto rilascia
IL DIPLOMA DI OPERATORE SHIATSU